niasha cart icon transparent background outline 0
niasha wishlist icon transparent background png outline
niasha search icon transparent background png outline

5 errori che stai commettendo nella tua skincare routine coreana

5 Mistakes You’re Making with the 10-Step Routine


I “10 passi” della skincare coreana

Se ti interessa la cosmesi coreana avrai certamente sentito parlare dei “10 passi”. Si tratta di una serie di prodotti utilizzati in un ordine preciso che formano una routine di bellezza.

Nonostante i 10 passi siano un’ottima struttura grazie alla quale la skincare coreana è stata introdotta al pubblico internazionale, non deve essere necessariamente seguita alla lettera. Si possono avere benefici anche modificando la routine in modo da renderla personalizzata.

Molte persone non sanno da dove cominciare e finiscono per commettere uno di questi errori. Ecco alcuni dei fraintendimenti e degli errori che si fanno quando ci si approccia ai 10 passi:

1. Introdurre tutti i prodotti in una volta sola

I video di beauty haul sono divertenti ed eccitanti, ma usare un mucchio di prodotti senza tes-tarli può rivelarsi un disastro. Per prima cosa non c’è modo di sapere che cosa sta funzionan-do. Un prodotto potrebbe rendere la tua pelle luminosa ma non saprai quale esattamente tra tanti se l’intera gamma che utilizzi è nuova. O in caso contrario, uno dei prodotti potrebbe causare acne ma, di nuovo, non potrai sapere quale.

Certo, è ottimo sperimentare alla ricerca di un prodotto che funzioni, ma non c’è ragione di sperimentare se alla fine non puoi sapere con certezza quale prodotto sia quello giusto. Ag-giungi un prodotto alla volta, per almeno una settimana o due prima di vedere qualche risulta-to.

Alcune volte la pelle reagisce ad alcuni prodotti se introdotti ad altre concentrazioni, o altre volte semplicemente perché sono pieni di ingredienti a cui non si è abituati. Dagli tempo per assestarsi e aggiungi gli attivi lentamente ed in piccole dosi.

2. Usare tutti i prodotti in una sola volta

Una buona dritta è essere consci della somma degli ingredienti dei tuoi prodotti. Nonostante credi che l’esfoliante sia l’unico dei prodotti che utilizzi a contenere acidi, è possibile che nei tonici, essenze, sieri o anche maschere si trovino ingredienti esfolianti. Se non fai attenzione agli ingredienti all’interno dei prodotti che utilizzi, potresti esfoliare esageratamente la pelle.
Fai attenzione al contesto in cui ti trovi! Alcuni prodotti non hanno senso nel tipo di ambiente in cui ti trovi: non hai bisogno di un filtro solare di notte, e i prodotti che contengono reticolo sono una scelta sbagliata da applicare la mattina prima di una giornata al mare (dato che ren-dono la pelle fotosensibile). Leggere le etichette sui prodotti può essere un punto di partenza per evitare errori.

3. Evitare il patch test

Molto probabilmente, per l’emozione di provare un nuovo prodotto, hai saltato il patch test. Agire d’istinto e applicare un prodotto sul viso prima di fare una prova su una piccola zona nascosta della pelle non finisce sempre male, ma quando lo fa, può finire davvero male.
Effettuare un patch test non è difficile, semplicemente si applica un po’ di prodotto in qualche punto discreto (molte persone usano l’interno del braccio) e aspettare 24 ore per vedere se c’è una reazione.

4. Usare i prodotti sbagliati

Tutti amano l’idea di un prodotto miracoloso, il prodotto magico che funziona per tutti. Peccato che non esista. Il tuo tipo di pelle, le problematiche della tua pelle, l’ambiente e la genetica fanno si che la tua pelle abbia dei bisogni particolari, e la routine perfetta è quella che funziona per te.

Ricorda che le persone sono più propense a commentare o recensire i prodotti che che fun-zionano molto bene o molto male su di sé. Quindi comprare un prodotto per le sue ottime re-censioni è utile solo se si ha un’idea del tipo di pelle della persona che l’ha recensito.

Seguire un blogger o un recensore che ha un tipo di pelle simile alla tua può essere utile. Fil-trare i prodotti in base alla condizione della tua pelle ti aiuta a non sprecare tempo e soldi. Una conoscenza base dei prodotti che funzionano (o creano irritazioni) sulla tua pelle sono utilissimi nello scegliere i prodotti più funzionali per la tua routine.

5. Applicare il numero sbagliato di prodotti

Nonostante la skincare coreana è conosciuta come i “10 passi”, non significa che la tua routine debba necessariamente avere 10 prodotti. Immaginali come una lista di possibili steps da fare, ma non devi necessariamente compierli ogni giorno.
Oltre a detergere, idratare e applicare una crema solare, molti degli step possono essere salta-ti. Gli esfolianti non dovrebbero essere usati più di qualche volta a settimana. I tonici e le es-senze possono essere usati per riequilibrare la pelle o aggiungere più idratazione, ma solo in caso di necessità. I sieri sono comunemente considerati come “trattamenti” per problematiche specifiche. Le maschere in tessuto sono ottime alleate della pelle, ma non sono essenziali.

Sii funzionale: nella tua routine ogni prodotto deve avere un senso per la tua pelle in quel momento specifico. Alcuni prodotti potrebbero avere uno scopo preventivo, altri potrebbero avere una funzione protettiva, altri ancora riparare un danno specifico, ma tutti devono essere usati  per una ragione.

Lascia un commento

Si prega di notare: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

BACK
TO TOP